lavori-sugli-impianti-dentali




Autrice: Magdalena Miletić Matešić, laureata in odontoiatria
06.06.2019.
I lavori protesici sugli impianti possono essere sudivisi in lavori fissi e mobili se il parametro principale è la loro funzione in bocca. Se invece il parametro principale è il materiale, allora si sudividono in lavori in ceramica (con la base in zirconio o metallo), zirconio, acrilato o composito.

Viste le possibilità, bisogna trovare la soluzione ottimale ovvero scegliere la tipologia di lavoro giusta. La nostra raccomandazione dipende sempre dal numero dei denti da rimpiazzare ovvero dal numero dei denti e della qualità dei denti rimanenti.

Quando manca un dente, si cosiglia rimpiazzarlo con impianto e la corona sull’impianto. Quest’ultimo è un lavoro fisso.

Quando mancano tre o più denti, si consiglia fare il ponte sugli impianti il quale avrebbe un minimo di due o tre pillastri d’appoggio. Anche questo è un lavoro fisso.

Quando mancano tutti i denti in una o ambedue le mascelle, allora la soluzione può essere fissa o semifissa, dipendendo dal numero degli impianti, la modalità di posizionamento degli impianti (direzione) e la qualità dell’osso.

Mascelle senza dente/Mascelle edentule
Al paziente che sta portando già la protesi (lavoro mobile) e sente delle difficoltà primariamente funzionali si consiglia il lavoro semi-fisso. Questa tipologia di lavoro prevede l’innesto di quattro impianti endossei sopra i quali si posizionerà la barra in metallo (ancoraggio, vite primaria e attacco) che avrà appoggio (vite secondaria, seconda parte dell’attacco) nella nuova protesi. Questa protesi non è mobile bensì stabile, assicurando la masticazione e il discorso normali e fluenti. Inoltre, la protesi sostituisce i tessuti molli persi creando appoggio al labbro e le guancia. Ha l’aspetto della protesi "normale" con l’unica differenza nella protesi per la mascella superiore, la quale non ha il palato, rispetto alle protesi "normali". Questa tipologia di lavoro viene chiamata semi-fissa perchè non si muove in bocca però deve essere rimossa per motivi dell’igiene orale.

Al paziente che non ha portato mai la protesi e non presenta grande perdita dei tessuti molli ovvero l’appoggio del labbro e delle guancia, il rapporto intermascellare modesto e ha perso tutti i denti in una o ambedue le mascelle si consiglia fare il lavoro fisso sugli impianti. Si innestano sei o otto impianti endossei che faranno d’appoggio per un ponte fisso. Il numero degli impianti dipende dalla qualità dell’osso, il rapporto intermascellare e il materiale che si sceglierà per l’eseguimento del lavoro. Sopra gli impianti si posizionano le soprastrutture/monconi che porteranno il ponte il quale può essere avvitato o cementato.

Una categoria speciale rappresentano i lavoro sugli impianti, i cosidetti “All-on-four” per mascella inferiore e i cosidetti “All on five” e “All on six” per mascella superiore. Portano il nome secondo il numero degli impianti sopra i quali si posizionano, ovvero quattro, cinque o sei. Questi sono lavori fissi nei quali gli impianti che si presentano come gli ultimi nella mascella vanno posizionati sotto un’angolatura particolare e si consigliano nei casi quando la mancanza dell’osso si presenta nelle regioni laterali. Sono dei lavori protesici con l’arco dentale accorciato e si esegue con il minor numero dei denti nell’arco dentale. Questa tipologia dia lavoro si consiglia di solito quanto vogliamo evitare la protesi e il lavoro fisso non avendo la possibilità a posizionare gli impianti nella regione laterale della mascella (regione dei canini)

Approccio individuale
Tutte le tipologie dei lavori sono buone se il paziente è soddisfatto. Ci sono diversi fattori e parametri professionali e personali che bisogna prendere in considerazione. Bisogna sempre però saper ascoltare il paziente e capire i suoi desideri. Appena dopo si prosegue con la parte diagnostica del lavoro, ovvero con la ortopantomografia e la TAC con le quali potremo con sicurezza capire quale tipologia del lavoro sia consigliabile al paziente in questione. Ogni paziente è un individuo a se stante e arriva con una situazione particolare in bocca, di conseguenza varierano le raccomandazioni e consigli per la soluzione definitiva: lavoro fisso o mobile, con o senza impianti.

Leave a Comment

Lista državnih blagdana i praznika

01. 01. Nova godina
06. 01. Bogojavljanje ili Sveta tri kralja
12. 04. 2020. Uskrs
13. 04. 2020. Uskršnji ponedjeljak
01. 05. Praznik rada
30. 05. Dan državnosti
11. 06. 2020. Tijelovo
22. 06. Dan antifašističke borbe
05. 08. Dan pobjede i domovinske zahvalnosti i Dan hrvatskih branitelja
15. 08. Velika Gospa
01. 11. Dan svih svetih
18. 11. Dan sjećanja na žrtve Domovinskog rata
25. 12. Božić
26. 12. Sveti Stjepan
Chatta con noi
Salve, come possiamo esserle d'aiuto?