Pulizia della protesi mobile: tutto quello che devi sapere!

Article Author

Autore: Magdalena Miletić Matešić , laureata in odontoiatria

26.05.2022

La protesi mobile è una soluzione protesica sostitutiva, il che significa che il paziente può rimuoverla e inserirla autonomamente. Proprio per questo motivo è necessario prestare grande attenzione alla sua manutenzione e al mantenimento della sua igiene. Una pulizia regolare prolunga la vita della protesi e previene l’accumulo di impurità, l’alitosi, le infiammazioni del tessuto portante e le infiammazioni fungine e batteriche delle mucose.

Quali tipologie di pulizia della protesi mobile esistono?

La pulizia della protesi può essere meccanica o chimica. La pulizia meccanica consiste nel pulire la protesi con uno spazzolino da denti. Il lavaggio a secco, inteso come pulizia chimica, consiste nell’applicazione di vari preparati sotto forma di polveri o compresse. È importante sottolineare che questa NON sostituisce la pulizia meccanica della protesi dentale mobile ma la completa.

Ogni quanto occorre pulire la propria protesi dentale?

La dentiera va pulita due volte al giorno, con uno spazzolino morbido e del dentifricio. Assicurati di spazzolare tutte le superfici, compresa quella che poggia sulla mucosa. Durante la pulizia, non utilizzare spazzole o paste troppo dure che contengano elevate quantità di particelle abrasive, per evitare danni alla protesi

Va inoltre sottolineato che le protesi dentarie non devono mai essere collocate in acqua calda. Occasionalmente, è possibile utilizzare detergenti chimici (polveri o compresse) per aiutare a rimuovere l’accumulo di sporco che la spazzola non riesce a rimuovere.

Quando serve rivolgersi a un dentista per la pulizia della dentiera?

Se la protesi contiene parti metalliche (articolazioni, base metallica) è necessario consultare un dentista prima di applicare prodotti chimici. Quando la protesi dentaria non è in bocca, si consiglia di metterla in acqua, così da non lasciarla arieggiare. 

La raccomandazione principale del dentista è quella di rimuovere periodicamente la protesi dalla bocca, per permettere alla mucosa di riposare. Il momento ideale per la rimozione è durante la notte, permettendovi quindi di dormire senza la dentiera.

Dovresti visitare regolarmente il tuo dentista che eseguirà il controllo orale e il controllo della protesi. Se necessario rimuoverà la pigmentazione e le macchie ostinate dalla vostra dentiera, fornendovi ulteriori istruzioni sulla pulizia e l’igiene delle protesi dentarie e del cavo orale.

Se hai ancora dubbi sulla pulizia della tua protesi dentaria mobile, non esitare a contattarci. Saremo felici di darti un parere professionale!